sebastiano-milluzzo-opere-1938-1996

Rappresentante illustre della pittura contemporanea del Mezzogiorno, Sebastiano Milluzzo nasce a Catania il 12 luglio 1915. Giovanissimo manifesta attitudine per le arti figurative riscuotendo consensi e incoraggiamenti. La carenza di scuole artistiche a Catania, negli anni Trenta, lo porta verso lo studio della decorazione manuale con il maestro Santi Cacciaguerra, allievo di Domenico Morelli. Nel 1936 frequenta la scuola libera di nudo a Roma dove nel 1939 consegue il diploma di liceo artistico. Dal 1940 insegna disegno e storia dell’arte negli istituti medi e superiori statali. Negli anni Sessanta fonda e dirige la rivista di Arte e Cultura “Sicilia Arte. Egli è insieme pittore, scultore, scenografo e decoratore e il fascino della sua opera non risiede soltanto nella sua esigenza di costante aggiornamento e sperimentazione ma anche nel fatto, che in ogni sua opera egli racconta la “sua” Sicilia. Questo volume/catalogo contiene oltre al saggio introduttivo di G. Frazzetto, un’intervista a Milluzzo di Carmela Gandolfo, le tavole delle sue opere, un’antologia critica e l’elenco di tutte le sue mostre personali nonché quelle collettive.